Alternative content

Get Adobe Flash player

Sei qui: Home Uffici Comunali

UFFICIO DEL PIANO REGOLATORE GENERALE - Area Urbanistica

Per contattare il personale dell'Ufficio: consultare il relativo Contatto;

 

Di cosa si occupa .......

Si vuole attivare un ufficio speciale per la revisione dello strumento urbanistico dell’Ente.

Il P.R.G. è lo strumento principale di pianificazione, mediante il quale l'amministrazione comunale determina le direttive per lo sviluppo urbanistico ed edilizio.

Il PRG disciplina le destinazioni d'uso del territorio comunale nel rispetto delle leggi nazionali e regionali vigenti e delle linee programmatiche regionali in rapporto alle esigenze della comunità locale, tendendo alla salvaguardia dei valori urbani collettivi,  ambientali, naturali e produttivi.

Il progetto di P.R.G. dovrà indicare essenzialmente:

1. la rete delle principali vie di comunicazione stradali e dei relativi impianti;

2. la divisione in zone del territorio comunale con la precisazione delle zone destinate all’espansione dell’aggregato urbano e la determinazione dei vincoli e dei caratteri da osservare in ciascuna zona;

3. le aree destinate a formare spazi di uso pubblico o sottoposte a speciali servitù;

4. le aree da riservare ad edifici pubblici o di uso pubblico nonché ad opere ed impianti di interesse collettivo o sociale;

5. i vincoli da osservare nelle zone a carattere storico, ambientale, paesistico;

Occorre inoltre che il progetto di Piano Regolatore Generale preveda studi di dettaglio, quali lo studio agricolo-forestale, lo studio geologico e lo studio di Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.);

Il servizio si occupa anche di aggiornare la banca dati cartografica in modo da garantire un corretto collegamento tra le varie tipologia di mappa, e l’aggiornamento degli oggetti presenti.

UFFICIO GESTIONE E REALIZZAZIONE PARCHEGGI COMUNALI

L’Ufficio dovrà occuparsi della realizzazione dei parcheggi comunali di cui al Piano Parcheggi già approvato ed inoltre all’attivazione di aree di sosta a pagamento in zone centrali e con particolare rilevanza urbanistica, al fine di permettere la possibilità di  promuovere a rotazione l’uso di spazi di sosta.

Occorre pertanto con i predetti interventi:

1. favorire un più razionale e distribuito uso degli spazi di sosta da parte degli utenti consentendo anche un più diffuso e differenziato accesso agli esercizi commerciali;

2. decongestionare le zone di maggior pregio storico a beneficio di una maggiore qualità della salute pubblica ed ambientale;

3. assicurare certezza circa la disponibilità degli spazi di sosta, riducendo il flusso dei veicoli in disordinata ricerca di destinazione e, conseguentemente, anche il carico inquinante.

Predisporre tutti gli atti finalizzati all’approvazione:

1. di una cartografia, che individui all’interno del centro abitato, la perimetrazione con la quale vengono delimitate delle zone del Comune, laddove sussistono esigenze e condizioni particolari di traffico, ai sensi dell’art. 7, comma 8 e 9 del D.Lgs. 285/1992 e s.m.i.;

2. di un piano generale della sosta a tempo ed a pagamento indicando in allegando apposita planimetria con l’ubicazione degli stalli ed il numero complessivo degli stessi, in ossequio alle prescrizioni del nuovo Codice della Strada.

Infine, occorre definire mediante procedure ad evidenza pubblica – Project financing – la realizzazione dei parcheggi comunali.

 

 

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 13 Agosto 2015 17:43 )
 
Note Legali Privacy Copyright (C) 2011 Comune di Mascalucia C.F.: 80001190877 - Tutti i diritti riservati.
tel. 095 7542200 - Fax 095 7542219 - PEC: ced@pec.comunemascalucia.it
accessibilita'

Questo sito usa i cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni oltre che cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando questo sito sei consapevole ed accetti che potremmo porre questi tipi di file sul tuo device. Per maggiori informazioni leggi INFORMATIVA ESTESA.

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

Informativa estesa sulla privacy