Alternative content

Get Adobe Flash player

Sei qui: Home Archivio notizie I fanti piumati all'istituto scolastico "Giuseppe Fava"

I fanti piumati all'istituto scolastico "Giuseppe Fava"

Lunedì 23 Aprile 2018 10:33

I FANTI PIUMATI ALL’ISTITUTO SCOLASTICO “GIUSEPPE FAVA”.

Una giornata atipica e istruttiva quella che i ragazzi della scuola, che porta il nome del giornalista catanese ucciso dalla mafia, hanno vissuto con argomenti affascinanti e stimolanti per il loro immaginario. L’incontro, organizzato dalla Sezione Bersaglieri di Catania “Michele Purrello” è stato coordinato dal bers. tenente Enzo Tedesco e dalla dirigente scolastica Gabriella Capodicasa. Un breve saluto è stato dato dal sindaco Giovanni Leonardi, presente alla manifestazione insieme all’assessore ai Servizi sociali, Grazia Spampinato. Dopo una breve presentazione sul Corpo dei Bersaglieri a cura del bers. tenente Enzo Tedesco è stata consegnata la fascia tricolore all'alunna Manuela Parrinello in questa occasione “Fanciulla del tricolore” scelta perché nata il 7 gennaio.
Il 7 gennaio, infatti, ricorre la Giornata nazionale della Bandiera.
L’operazione è stata salutata con tre squilli di tromba e l’intonazione dell’Inno di Mameli durante il quale entrava la bandiera italiana portata da un alunno con Alfiere e due alunni di scorta. E ancora, gli alunni hanno letto la preghiera alla Madonna del Buon Cammino, la poesia “Il Bersagliere” di E. De Amicis e la poesia "Italia". Una volta svolta la piccola parata il bers. Achille Preda ha tenuto una breve conferenza sulla grande Guerra e sul Sacrario di Redipuglia con proiezione di foto. Tante le domande che gli alunni hanno rivolto a quelli che sono i soldati “più simpatici dell’Esercito Italiano” hanno detto.
Con la lettura de "la preghiera del Bersagliere", a cura di un bersagliere seguita da tre squilli di tromba e dal "silenzio" la manifestazione si è conclusa al monumento dei caduti dopo che i ragazzi hanno sfilato e poi corso dalla sede di Via Timparello lungo la Via Etnea fino al momumento dei caduti.
«I bambini si sono entusiasmati – ha detto la dirigente scolastica, Gabriella Capodicasa – e sono rimasti colpiti dalla storia di questo Corpo militare rivolgendo tante domande».
«Gli alunni – ha commentato il primo cittadino Leonardi - hanno rivissuto, aiutati da un sapiente uso di immagini, anche se in brevità, l’affascinante storia dei Bersaglieri, dalla nascita del corpo ad opera del generale La Marmora fino ai giorni nostri».
Fra i bersaglieri della Sezione di Catania che hanno partecipato: Vincenzo Tedesco, Rosario Romeo, Francesco Celso, Achille Preda, Umberto Catalano.

Mascalucia 20 aprile 2018

Alfio Patti
Portavoce Comune di Mascalucia

 
Note Legali Privacy Copyright (C) 2011 Comune di Mascalucia C.F.: 80001190877 - Tutti i diritti riservati.
tel. 095 7542200 - Fax 095 7542219 - PEC: ced@pec.comunemascalucia.it
accessibilita'

Questo sito usa i cookies per la gestione dell'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni oltre che cookie tecnici e di terze parti. Utilizzando questo sito sei consapevole ed accetti che potremmo porre questi tipi di file sul tuo device. Per maggiori informazioni leggi INFORMATIVA ESTESA.

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

Informativa estesa sulla privacy